RICHIESTA DI DOCUMENTAZIONE SANITARIA

Il Paziente può richiedere un duplicato della documentazione clinica. Il servizio, che prevede il pagamento di un contributo spese, consente di ottenere copia dei referti diagnostici. Su richiesta dell’interessato, la documentazione può essere inviata direttamente a domicilio.
Trattandosi di informazioni strettamente personali e riservate, possono essere consegnate esclusivamente al Paziente titolare se maggiorenne, a Persone in possesso di delega scritta, firmata dal titolare del referto o cartella clinica, munite di tessera di riconoscimento, all’Erede legittimo previa esibizione di idonea autocertificazione in proposito da redigersi su apposito modello predisposto, all’Esercente la potestà parentale sul minore previa esibizione di idonea autocertificazione da redigere su apposito modello, all’Esercente la potestà di tutela sulle persone interdette previa esibizione di idonea autocertificazione su apposito modello, all’INAIL per un suo assicurato, nonché ai superstiti di quest’ultimo, ai sensi dell’art. 9a del D.P.R. 30.6.1965 n.1124
In ogni altro caso sarà cura del Direttore Sanitario valutare l’effettiva ricorrenza dei requisiti previsti dalla Legge per il rilascio di dati sensibili. Per ottenere la certificazione clinica l’avente diritto deve essere munito di card di riconoscimento. Per il rilascio di altra documentazione è necessario rivolgersi all’Ufficio Accettazione o alla Direzione Sanitaria.

CARTA DEI SERVIZI 2018 »